Tesla implementa la possibilità di controllare i tergicristalli dal volante

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Tesla implementa la possibilità di controllare i tergicristalli dal volante

I proprietari di Tesla, da tempo, si lamentano dei tergicristalli delle loro auto. La funzione automatica Autowiper, infatti, ha manifestato qualche criticità, tra cui la pulizia del parabrezza anche quando non pioveva. Inoltre, persino la modalità manuale ha causato qualche disagio: in particolare, i tergicristalli iniziavano ad agire alla massima velocità possibile. A concludere il tutto, poi, ci ha pensato la guida automatica, che richiede l'attivazione obbligatoria della modalità Autowiper.

A seguito delle lamentele degli utenti, Tesla ha provato a porre rimedio rilasciando l'update 2023.20. Questo aggiornamento ha introdotto varie funzionalità, tra cui la possibilità di impostare la velocità dei tergicristalli, di disattivarli oppure di impostarli in modalità automatica. Tra l'altro, queste opzioni sono raggiungibili tramite i pulsanti di scorrimento del volante. È sufficiente, infatti, premere "Comandi" e poi su "Display interfaccia touchscreen".

Per quanto riguarda la modalità Autowiper, Elon Musk si è scusato per le deludenti prestazioni, aggiungendo che un passo in avanti richiederà maggiore tempo.

A riguardo, Autowiper 4 avrebbe dovuto utilizzare tutte le telecamere dell'auto per attivarsi in caso di pioggia, tuttavia secondo il proprietario della casa automobilistica occorrerà un aggiornamento delle ultime reti neurali per attivare definitivamente questa funzionalità. Infine, restando in casa Tesla, è recente l'accordo che Mercedes ha siglato con questa azienda: la casa automobilistica tedesca utilizzerà la rete di ricarica di Tesla, compresi gli apparati Supercharger ormai distribuiti su larga scala e presenti anche in Italia.

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra