Sony vuole effettivamente produrre il suo veicolo elettrico

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Sony vuole effettivamente produrre il suo veicolo elettrico

Dopo aver presentato al CES 2020 la Vision-S il suo primo prototipo di veicolo elettrico, al CES 2022 Sony ha presentato un nuovo modello, la Vision-S 02, questa volta con carrozzeria SUV. Per rimarcare il proprio impegno in questo settore, Sony ha inoltre annunciato di aver costituito una società apposita, "Sony Mobility, Inc.", e di esplorare un lancio commerciale delle sue vetture. 

Alla presentazione erano presenti i due modelli di Vision-S, uno accanto all'altro, e Sony ha dato alcune informazioni tecniche, doppio motore da 400kW, velocità massima a 240km/h e accelerazione 0-100km/h in 4.8 secondi. Informazioni su prezzo, e soprattutto capacità delle batterie non sono state date. All'interno, l'auto propone un ampio schermo frontale e schermi accessori per i passeggeri, oltre alla schiera di sensori tra videocamere e radar (anche lidar) che garantiranno gli aiuti di sicurezza alla guida, oltre a probabilmente almeno un certo livello di guida autonoma.

Come detto sopra, Sony sembra prendere sul serio questo progetto, con tanto di società apposita e una previsione di distribuzione in grande stile. I prototipi sono perfettamente funzionanti e niente sembra eccessivamente futuristico da impedire una produzione a breve termine. In giappone, tutti i grandi produttori di auto hanno o almeno un veicolo elettrico nel loro catalogo (Honda e Mazda), o ne stanno per produrre uno (Toyota, Subaru e Nissan), nonstante spesso si leggano dichiarazioni contro l'elettrificazione della mobilità. Sarà interessante scoprire se in questo scenario Sony potrà dire la sua. Le carte in tavola ci sono tutte. 

Via: Electrek
Fonte: Sony
Mostra i commenti