Renault prepara una EV da meno di 20.000 euro

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Renault prepara una EV da meno di 20.000 euro

Vista l'importanza di inserire batterie sempre più potenti, le auto elettriche sono caratterizzate ormai da dimensioni medio-grandi. Renault, però, è intenzionata ad andare contro-corrente. Difatti, durante l'evento "Future of the Car", organizzato dal Financial Times, il presidente della casa automobilistica francese Luca De Meo ha anticipato che nel 2027 debutterà una piccola auto elettrica dal prezzo base di 20.000 euro.

Diretta avversaria della piccola Volkswagen ID.1, l'auto firmata Renault si ispirerà alle kei car giapponesi, delle piccole citycar elettriche che nel 2022 hanno avuto un grande successo nel Paese asiatico: basti pensare che più di un terzo dei 4,2 milioni di veicoli venduti rientravano proprio in questo segmento. Per quanto riguarda gli altri dettagli del mezzo che verrà, De Meo non ha anticipato nulla. Tuttavia, si può ipotizzare che alla base della piccola citycar ci sarà la piattaforma modulare CMF-BEV della Renault 5 elettrica. Inoltre, alcuni elementi potrebbero essere "prestati" dalla Dacia Spring.

Luca De Meo, infine, ha spiegato anche la scelta adottata dalla casa automobilistica transalpina: "Mi affascina l'idea di tradurre in un linguaggio europeo il concetto di kei car in Giappone. Credo che si tratti di una scelta piuttosto intelligente visto che si tratta di un veicolo che consente una mobilità umana efficiente e a basso impatto". Dunque, il percorso sembra segnato: nel 2027 debutterà una piccola elettrica che potrebbe rappresentare per Renault un importante passo in avanti.

 

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici