La nuova Tesla Model 3 fotografata per le strade: nuovi fanali e Hardware 4

Curioso che la nuova vettura, che dovrebbe essere già in produzione, sia ancora in fase di test, però
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
La nuova Tesla Model 3 fotografata per le strade: nuovi fanali e Hardware 4

Tesla dovrebbe a breve cominciare a immettere sul mercato una versione aggiornata della sua Model 3, chiamata internamente come Project Highland, ma evidentemente sta ancora mettendo a punto gli ultimi particolari. 

La vettura, che segue gli aggiornamenti introdotti su Model S e Model X quest'anno oltre a quelli visti sulle vendutissime Model Y, è al momento la più "vecchia" della gamma (ecco le auto elettriche più economiche in commercio), e da qualche tempo si susseguono immagini relative al nuovo modello. 

Tesla ha un approccio diverso rispetto agli altri produttori di auto, in quanto aggiunge costantemente aggiornamenti durante il ciclo di produzione, e l'ultimo di questi riguarda il cosiddetto "Hardware 4", una serie di sensori e telecamere rinnovati che abbiamo visto da poco sulle Model Y prodotte negli Stati Uniti. 

La nuova Model 3 riceverà con tutta probabilità questo nuovo set, oltre a nuovi fanali anteriori più moderni e, da quanto trapelato qualche settimana fa, potrebbe perdere le bacchette per controllare gli indicatori di direzione (notizia che ha creato un po' di clamore tra gli appassionati).

La produzione è, secondo quanto si sa, partita il 1° giugno alla Gigafactory di Shanghai, e si aspettava che Elon Musk, in visita in Cina, ne annunciasse l'immissione sul mercato. Questo non è ancora avvenuto, nonostante diversi prototipi siano stati avvistati le scorse settimane sulle strade e tutto lasciasse presagire il lancio ufficiale, ma soprattutto non si pensava ci fosse ancora la necessità di ulteriori test.

Le ultime foto, però, mischiano ancora le carte in tavola. Avvistata in California nei giorni scorsi, questa Model 3 pesantemente camuffata è infatti il nuovo modello, che conferma la presenza non solo dei fanali rinnovati, ma anche dell'Hardware 4.

In particolare, i fanali posteriori sono diversi non solo dai modelli attualmente in vendita, ma anche da quelli dei prototipi visti finora, con l'indicatore di direzione verticale invece che orizzontale, in linea con alcuni rendering visti in passato. Le immagini rivelano anche un nuovo diffusore posteriore, simile a quelli delle Model S, Model X e Model Y.

Per quanto riguarda l'Hardware 4, le immagini ne confermano la presenza a causa degli alloggiamenti laterali delle telecamere, ora più pronunciati, e dalla tinta rossastra delle lenti a causa di una sostanza chimica utilizzata per il trattamento dell'obiettivo. 

A questo punto, resta da vedere quando arriverà sul mercato, sperando non ci siano ritardi, e soprattutto se la vettura sarà dotata di Hardware 4 con radar, come le Model S e X (seppur non funzionante) o no (come nelle Model Y), una questione che potrebbe mettere in nuova luce Tesla Vision e il futuro del Full Self-Driving.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici