Anche Mercedes userà i caricabatterie Tesla

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Anche Mercedes userà i caricabatterie Tesla

Il settore delle auto elettriche è sempre più in crescita, con i vari produttori che propongono sempre più soluzioni al grande pubblico. Tra questi troviamo Mercedes, la casa automobilistica che ha appena siglato un importante accordo con Tesla. Leggi anche: come cambia in inverno l'autonomia delle auto elettriche.

Mercedes ha infatti appena annunciato che adotterà ufficialmente la rete di ricarica di Tesla, compresi gli apparati Supercharger ormai distribuiti su larga scala e presenti anche in Italia. Mercedes ha annunciato che implementerà i connettori NACS (North American Charging Standard), lo standard richiesto da Tesla per i suoi caricabatteria nel mercato nordamericano.

L'annuncio di Mercedes prevede che le sue auto elettriche saranno in grado di ricaricarsi attraverso gli apparati di Tesla sicuramente negli Stati Uniti e in Europa. Questo dovrebbe avvenire a partire dal 2024, per mezzo di adattatori appositi. A partire dal 2025 l'azienda tedesca inizierà a produrre i primi veicoli con porta di ricarica standard per gli apparati di ricarica di Tesla.

Nello stesso contesto, Mercedes ha annunciato l'espansione dei suoi hub di ricarica negli Stati Uniti, allargando notevolmente la capacità di ricarica delle auto elettriche sul territorio. Tale capacità vedrà ovviamente una rapida crescita anche grazie all'accordo appena firmato con Tesla.

Con questa decisione Mercedes si unisce alle altre case automobilistiche che hanno già sposato la rete di Tesla per la ricarica dei veicoli elettrici, come Ford, GM, Volvo, Polestar e Rivian.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici