La cinese BYD aggiorna il suo SUV elettrico: la sfida a Tesla è aperta

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
La cinese BYD aggiorna il suo SUV elettrico: la sfida a Tesla è aperta

Il mercato delle auto elettriche sta vedendo una competizione sempre crescente, anche grazie alla cinese BYD che è sempre più agguerrita. La casa automobilistica ha appena annunciato una nuova versione del suo SUV elettrico.

Stiamo parlando della BYD Tang, un modello di auto elettrica che è stato lanciato anche nei mercati europei nel 2020. Si tratta di una vettura particolarmente interessante e che, per caratteristiche principali, appare come il rivale naturale della Tesla Model Y.

Nelle ultime ore BYD ha annunciato i primi dettagli sul modello aggiornato della Tang. Si tratta di un aggiornamento che coinvolge principalmente il pacco batteria, e dunque l'autonomia. Nel nuovo modello, BYD ha riferito che ci sarà una batteria più capiente, la quale passa a 108 kWh, rispetto agli 86 kWh del modello precedente.

Chiaramente ci sarà un guadagno in termini di autonomia. La capacità aggiornata dovrebbe infatti fornire alla Tang 130 km di autonomia in più rispetto alla versione precedente. Questo significa che la BYD Tang avrà un'autonomia di circa 530 km, mentre la precedente poteva arrivare a 400 km con una singola carica.

La nuova versione della BYD Tang includerà due motori con un massimo di 517 CV, sufficienti per passare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi. Oltre a questo, la nuova versione della vettura integrerà anche nuovi ammortizzatori attivi, i quali dovrebbero giocare all'esperienza di guida.

La nuova BYD Tang è stata appena annunciata ma ancora non sappiamo a quale prezzo e in quali mercati arriverà ufficialmente. Certamente, ci accorgiamo di come la casa automobilistica sia sempre più focalizzata sul segmento delle auto elettriche, perseguendo il suo obiettivo di spodestare Tesla dal trono del mercato dell'elettrico.

Via: Electrek
Mostra i commenti