Il bonus trasporti dura solo un'ora, ma non tutto è perduto

Dalle 8 di stamattina scatta il click day ma fondi subito esauriti: nuove richieste dall'1 ottobre
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Il bonus trasporti dura solo un'ora, ma non tutto è perduto

I click-day non sono mai una scelta popolare per i bonus, ma sono utilizzati per sopperire a un elevato numero di richieste a fronte di una scarsità di fondi (ecco come accedere ai bonus pubblici grazie a un'app). 

Il recente bonus trasporti (ecco come richiederlo), introdotto per comprare abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico e legato ai residui generati dal mancato utilizzo dei fondi nello scorso agosto, conferma questa regola. Lanciato stamattina alle 8, alle 9 il budget risultava già esaurito.

Lanciato con il decreto Aiuti del 2022 dal Governo Draghi con un fondo di 79 milioni di euro (poi passati a 180 milioni, a 190 e infine ridotti nel dl Aiuti-quater a 140 milioni per finanziare il caro-bollette) per cittadini con un reddito massimo di 35mila euro, il bonus trasporti è pensato per l'acquisto di un abbonamento annuale o mensile di trasporto pubblico locale, regionale, interregionale o di trasporto ferroviario nazionale (massimo 60 euro).

A gennaio era stato riproposto dal governo Meloni con il decreto in materia di trasparenza del prezzo dei carburanti, ma con un tetto al reddito di 20mila euro e un budget a disposizione di 100 milioni di euro.

Il 17 aprile si era aperta la prima finestra per le richieste, ma le risorse si erano esaurite in pochi mesi e al 4 agosto risultavano emessi oltre 1.875.600 bonus trasporti.

Poi l'accesso era stato bloccato "per il momentaneo esaurimento della dotazione finanziaria", ma c'erano dei residui, ovvero soldi avanzati da chi aveva chiesto il bonus senza usarlo per acquistare un abbonamento. Ecco perché le poche risorse e quindi il click-day. E nuovo messaggio di "esaurimento della dotazione finanziaria" con appuntamento a un nuovo click-day il 1 ottobre 2023 alle ore 8:00.

Aspettatevi però un esaurimento in tempi ancora inferiori, perché adesso verrà utilizzato il residuo dai fondi non utilizzati durante questo click-day, che saranno comprensibilmente ancora più scarsi.

Le opposizioni chiedono un rifinanziamento del bonus, ma in mancanza di ulteriori informazioni da parte del Governo, iniziate ad allenarvi con il mouse. 

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici