Parte oggi il bonus Trasporti 2023: come richiederlo online

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Parte oggi il bonus Trasporti 2023: come richiederlo online

Arrivano delle ottime notizie per coloro che si spostano quotidianamente con i mezzi pubblici. Come lo scorso anno, il Governo rinnova l'iniziativa relativa agli incentivi sui trasporti: parliamo ovviamente del bonus Trasporti 2023.

A partire da oggi 17 aprile infatti è possibile richiedere il bonus Trasporti 2023 online. Analogamente allo scorso anno, il bonus potrà arrivare a un massimo 60€ per richiedente. Per accedervi sarà necessario avere un reddito personale complessivo nel 2022 non superiore a 20.000€.

Ma andiamo a vedere insieme tutti i dettagli del bonus Trasporti 2023 e la procedura per richiederlo:

Requisiti e condizioni

  • Chi può richiedere il bonus Trasporti 2023? Tutti coloro che hanno avuto un reddito personale complessivo non superiore a 20.000€ possono richiedere il bonus. Non occorre presentare l'ISEE, anche perché il reddito personale complessivo non corrisponde all'ISEE. Basterà un'autocertificazione in cui ci dichiara di possedere tale requisito. Il bonus può essere richiesto per sé stessi o per un minorenne a proprio carico.
  • Come si accede alla domanda online? Gli unici metodi ammessi per l'accesso alla piattaforma per completare la richiesta consiste nello SPID o Carta d'Identità Elettronica (CIE). Non è possibile richiederlo tramite altri metodi.
  • Quali abbonamenti si possono pagare con il bonus Trasporti 2023? Si tratta di un'agevolazione per l'acquisto di un abbonamento annuale, mensile o relativo a più mensilità, ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale, interregionale ovvero di trasporto ferroviario nazionale, ad esclusione, in tale ultimo caso, dei servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino.

Come richiedere il bonus Trasporti 2023

Ora andiamo a vedere i passaggi principali per la richiesta:

  1. Recarsi sulla piattaforma ufficiale, disponibile a questo indirizzo.
  2. Compilare la domanda per sé o per un minore a carico. L'accesso dovrà essere effettuato esclusivamente tramite SPID o CIE. Non è possibile effettuare nella stessa domanda la richiesta per sé e per un minore a carico. Andranno fatte due domande separate.
  3. Completare la richiesta indicando anche il Gestore del servizio di trasporto pubblico presso il quale si intende usare l'agevolazione per acquistare un abbonamento mensile o annuale. Questa scelta sarà vincolante.
  4. Al termine della procedura si otterrà un QR code da presentare in biglietteria del Gestore scelto per completare l'acquisto agevolato.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici