Cos’è BMW Great Entrance Moments

Alla scoperta di BMW Great Entrance Moments, l’esperienza utente di “benvenuto” per i clienti della Casa bavarese
Marco Coletto
Marco Coletto
Cos’è BMW Great Entrance Moments

Great Entrance Moments è il nome che BMW ha dato all'esperienza utente di "benvenuto" rivolta ai suoi clienti: inizia dal momento in cui il guidatore si avvicina per la prima volta al veicolo e prosegue fino all'inizio del viaggio.

Una sequenza resa possibile dalla tecnologia radio a banda ultra-larga (UWB) che consente una localizzazione di precisione tra il veicolo e la chiave o lo smartphone. In poche parole l'auto sa esattamente da dove il guidatore si sta avvicinando e quanto è distante.

Non appena questa distanza scende sotto i tre metri la vettura inizia a "svegliarsi" con un effetto luminoso dinamico che si intensifica gradualmente attraverso le luci esterne. Nell'abitacolo si accende una luce morbida e soffusa e il veicolo indica al cliente la strada verso la zona di ingresso, illuminata da un tappeto luminoso in prossimità della porta del conducente con forme geometriche ispirate agli elementi dell'interfaccia grafica. Nello stesso momento le maniglie delle porte e quella del bagagliaio si illuminano per facilitare la presa.

Quando il guidatore si sposta entro un metro e mezzo di distanza il veicolo si sblocca indipendentemente dal fatto che il proprietario abbia con sé la chiave UWB o uno smartphone con BMW Digital Key Plus. L'apertura della porta attiva la funzione di assistenza all'entrata del sedile insieme al riscaldamento della superficie e del volante. L'interno BMW Curved Display è occupato da un'animazione di benvenuto che mostra l'avvio del sistema.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici